Glossario

Age of Aquarius


Glossario di Ramtha

Analogico (analogical). Essere analogici significa vivere nel momento presente. È il momento creativo e fuori dal tempo, dal passato e dalle emozioni.

Anima (soul). Ramtha definisce l’anima il Libro della Vita in cui l’intero viaggio dell’involuzione e dell’evoluzione dell’individuo è registrato in forma di saggezza.

Bande (bands). Le bande sono le due fasce di sette frequenze ciascuna che circondano il corpo umano e lo tengono insieme. Ogni strato delle sette frequenze di ogni banda corrisponde a uno dei sette sigilli dei sette livelli di consapevolezza nel corpo umano. Le bande sono il campo aurico che permettono i processi della mente binaria e della mente analogica.

C&E® = R. Coscienza ed energia creano la natura della realtà.

C&E®. É l’abbreviazione di Coscienza ed Energia. È il marchio registrato della principale disciplina di manifestazione e di elevazione della coscienza insegnata nella Scuola di Illuminazione di Ramtha. Attraverso questa disciplina lo studente impara a creare uno stato di mente analogica, ad aprire i sigilli superiori e a creare la realtà dal Vuoto. Beginning C&E® workshop è il nome del workshop introduttivo per studenti principianti in cui si imparano i concetti e le discipline fondamentali degli insegnamenti di Ramtha. Gli insegnamenti del workshop C&E® per principianti si possono trovare nel libro Ramtha, A Beginner’s Guide To Creating Reality, JZK Publishing, 1997 (Ramtha: Come creare la propria realtà. Macro Edizioni) e nei video Ramtha, Creating Personal Reality, JZK Publishing 1998 (Ramtha, Creare la propria realtà – 5 videocassette).

Camminata del Vicinato (Neighborhood Walk®). Questo è il marchio di servizio di una tecnica creata da Ramtha per elevare coscienza ed energia e modificare intenzionalmente le nostre reti neurali e gli schemi fissi di pensiero che non vogliamo più e per sostituirli con nuovi di nostra scelta. Questa tecnica è insegnata esclusivamente alla Scuola di Illuminazione di Ramtha.  

Campo dei Nomi (name-field). È il grande campo dove viene praticata la disciplina del Fieldwork® (letteralmente: lavoro nel campo).

Campo del Labirinto (tankfield). È il nome del grande campo con il labirinto che viene usato per la disciplina del Tank®.

Cervello giallo (yellow brain). Cervello giallo è il nome con cui Ramtha indica la corteccia cerebrale, sede del pensiero analitico ed emozionale. La ragione per cui è chiamato cervello giallo è che la corteccia cerebrale era colorata di giallo nel disegno originale bidimensionale utilizzato da Ramtha nei suoi insegnamenti sulla funzione del cervello e sui suoi processi. Egli ha spiegato che in questo particolare disegno le diverse parti del cervello sono state ingrandite e evidenziate con colori per favorirne lo studio e la comprensione. Questo specifico disegno è divenuto lo strumento abitualmente utilizzato in tutti gli insegnamenti sul cervello.

Christwalk. È una disciplina creata da Ramtha in cui lo studente impara a camminare in modo molto lento e acutamente consapevole. In questa disciplina lo studente impara a manifestare la mente di un Cristo ad ogni passo che fa. Impara a incedere come un Cristo.

Coscienza (consciousness). La coscienza è figlia della contemplazione che il Vuoto ha fatto di se stesso. È l’essenza e il tessuto di tutto ciò che è. Ogni cosa che esiste ha avuto origine nella coscienza ed è stata manifestata nella realtà esterna dalla sua ancella, l’energia. L’espressione “fiume di coscienza” si riferisce al continuum della mente di Dio.

Coscienza corpo/mente (Body/mind consciousness). La coscienza corpo/mente è la coscienza che appartiene al piano fisico e al corpo umano.

Coscienza ed energia (consciousness and energy). Coscienza ed energia sono la forza dinamica della creazione e sono inestricabilmente combinate. Tutto quello che esiste ha avuto origine nella coscienza e si è manifestato attraverso la modulazione del suo impatto energetico nella materia.

Coscienza primaria (Primary consciousness). È l’Osservatore, il grande Sé, il Dio nella persona umana.

Coscienza secondaria (Secondary consciousness). Quando il Punto Zero imitò l’atto di contemplazione del Vuoto creò un riflesso di se stesso, un punto di riferimento che rese possibile l’esplorazione del Vuoto. Si chiama coscienza specchio o coscienza secondaria. Vedi Sé.

Coscienza sociale (social consciousness). È la coscienza del secondo piano e della banda di frequenza dell’infrarosso. È chiamata anche immagine della personalità umana e mente dei primi tre sigilli. La coscienza sociale si riferisce alla coscienza collettiva della società umana. È l’insieme di pensieri, assunzioni, giudizi, pregiudizi, leggi, moralità, valori, atteggiamenti, ideali ed emozioni della fraternità della razza umana.

Corpo Blu (Blue Body®). È il corpo che appartiene al quarto piano dell’esistenza, la coscienza ponte, e alla banda di frequenza dell’ultravioletto. Il Corpo Blu è il signore che governa il corpo di luce e il piano fisico.

Corpo di luce (lightbody). È il corpo radiante. È il corpo che appartiene al terzo piano, alla consapevolezza cosciente e alla banda di frequenza della luce visibile.

Corpo d’Oro (golden body). È il corpo che appartiene al quinto piano, alla supercoscienza e alla frequenza dei raggi x.

Corpo emozionale (emotional body). Il corpo emozionale è l’insieme delle emozioni, degli atteggiamenti e degli schemi elettrochimici del passato che definiscono la personalità umana di un individuo. Ramtha lo descrive come la seduzione di chi non è illuminato. È la causa del ciclo delle reincarnazioni.

Crea la Tua Giornata (Create Your Day®). Questo è il marchio di servizio di una tecnica creata da Ramtha per elevare coscienza ed energia e creare intenzionalmente, la mattina presto, prima di cominciare la giornata, un piano costruttivo di esperienze e di eventi per la giornata. Questa tecnica è insegnata esclusivamente alla Scuola di Illuminazione di Ramtha.

Danza del Corpo Blu (Blue Body® dance). È una disciplina insegnata da Ramtha in cui lo studente eleva la sua consapevolezza cosciente alla coscienza del quarto livello. Questa disciplina permette di accedere al Corpo Blu e di aprire il quarto sigillo.

Dèi (gods). Gli Dèi sono esseri tecnologicamente avanzati provenienti da altri sistemi stellari e arrivati sulla terra 455.000 anni fa. Quegli Dèi hanno manipolato geneticamente la razza umana mescolando il nostro DNA con il loro e modificandolo. Sono responsabili dell’evoluzione della corteccia cerebrale ed hanno sottomesso la razza umana utilizzandola come manodopera. La veridicità di questi eventi è provata dalle tavole e dai manufatti sumerici. Questo termine è usato anche per descrivere la vera identità dell’umanità, gli Dèi dimenticati.

Discipline della Grande Opera (disciplines of the Great Work). La Scuola di Illuminazione di Ramtha si dedica alla Grande Opera. Le discipline della Grande Opera che si praticano nella Scuola di Illuminazione di Ramtha sono state tutte interamente ideate da Ramtha. Queste pratiche sono potenti iniziazioni in cui lo studente ha l’opportunità di applicare e di sperimentare in prima persona gli insegnamenti di Ramtha.

Dio (God). Gli insegnamenti di Ramtha sono un’esposizione dell’affermazione “Voi siete Dio”. L’umanità viene descritta come “Dèi dimenticati”. Dio è altra cosa dal Vuoto. Dio è il punto di consapevolezza che è scaturito dal Vuoto che ha contemplato se stesso. È coscienza ed energia che esplorano e rendono conosciuti i potenziali sconosciuti del Vuoto. È l’essenza onnipotente e onnipresente di tutta la creazione.

Dio/donna (God/woman). La piena realizzazione di un essere umano.

Dio interiore (God within). È l’Osservatore, il grande sé, la coscienza primaria, lo Spirito, il Dio all’interno della persona umana.

Dio Sconosciuto (Unknown God). Il Dio Sconosciuto era l’unico Dio degli antenati di Ramtha, i lemuriani. Il Dio Sconosciuto rappresenta anche la divinità dimenticata e l’origine divina della persona umana.

Dio/uomo (God/man). La piena realizzazione di un essere umano.

Discipline della Grande Opera (Disciplines of the Great Work). La Scuola di Antica Saggezza di Ramtha si dedica alla Grande Opera. Le discipline della Grande Opera praticate nella Scuola di Illuminazione di Ramtha sono tutte ideate nella loro interezza da Ramtha. Queste pratiche sono potenti iniziazioni in cui lo studente ha l’opportunità di applicare gli insegnamenti di Ramtha e di farne esperienza di prima mano.

Emozioni (emotions). Un’emozione è l’effetto fisico e biochimico di un’esperienza. Le emozioni fanno parte del passato, perché sono l’espressione di esperienze già conosciute e fissate nelle vie neurali del cervello.

Energia (energy). L’energia è la parte complementare della coscienza. Tutta la coscienza porta con sé un impatto, una radiazione o una sua naturale espressione di energia dinamica. Così come tutte le forme di energia portano con sé una coscienza che le definisce.

Evoluzione (evolution). L’evoluzione è il viaggio di ritorno dai livelli di frequenza e di materia più lenti fino ai livelli più alti della coscienza e al Punto Zero.

Fieldwork®. Il Fieldwork® (letteralmente: lavoro nel campo) è una delle discipline fondamentali della Scuola di Illuminazione di Ramtha. Agli studenti viene insegnato a creare un simbolo di qualcosa che vogliono conoscere e di cui vogliono fare esperienza e a disegnarlo su una carta. Le carte vengono appese allo steccato di un grande campo con la facciata vuota verso l’esterno. Gli studenti, a occhi bendati, si focalizzano sul loro simbolo e permettono al loro corpo di dirigersi liberamente verso la loro carta, grazie all’applicazione della legge di coscienza ed energia e di mente analogica.

Forza vitale (life force). La forza vitale è il Padre/Madre, lo Spirito, il respiro della vita all’interno di una persona; è la piattaforma a partire dalla quale la persona crea le sue illusioni, la sua immaginazione e i suoi sogni.

Frequenza (frequency). La frequenza è la velocità vibratoria che caratterizza un’onda di energia. È il termine utilizzato per descrivere la velocità vibratoria delle particelle e delle onde di un particolare piano dell’esistenza.

Grande Opera (Great Work). La Grande Opera è l’applicazione pratica degli insegnamenti delle Scuole di Antica Saggezza. Si riferisce alle discipline grazie alle quali la persona umana diventa illuminata e si trasmuta in un essere immortale e divino.

Griglia (The Grid®). Questo è il marchio di servizio di una tecnica creata da Ramtha per elevare coscienza ed energia e collegarsi intenzionalmente al campo di Energia del Punto Zero e al tessuto della realtà attraverso una visualizzazione mentale. Questa tecnica è insegnata esclusivamente alla Scuola di Illuminazione di Ramtha.

Guarigione attraverso il Corpo Blu (Blue Body® healing). È una disciplina insegnata da Ramtha in cui lo studente eleva la sua consapevolezza cosciente alla coscienza del quarto livello e del Corpo Blu allo scopo di guarire o di cambiare il corpo fisico.

Ierofante (hierophant). Uno ierofante è un maestro insegnante capace di manifestare quello che insegna e di iniziare i suoi studenti a quella conoscenza.

Illuminazione (enlightenment). L’illuminazione è la piena realizzazione della persona umana, il raggiungimento dell’immortalità e di una mente illimitata. È il risultato dell’elevazione dell’energia della kundalini, che risiede alla base della spina dorsale, fino al settimo sigillo, che apre le parti dormienti del cervello. Quando l’energia penetra nel cervelletto e nel cervello medio e la mente subconscia si apre, l’individuo sperimenta un lampo accecante di luce chiamato illuminazione.

Infinito Sconosciuto (Infinite Unknown). È la banda di frequenza del settimo piano dell’esistenza e dell’ultracoscienza.

Involuzione (involution). L’involuzione è il viaggio dal Punto Zero e dal settimo piano fino ai livelli di frequenza e di materia più lenti e più densi.

Ipercoscienza (hyperconsciousness). L’ipercoscienza è la coscienza del sesto piano e della frequenza dei raggi gamma.

JZ Knight. JZ Knight è l’unica persona designata da Ramtha come suo channel. Ramtha definisce JZ sua amata figlia. Durante la vita di Ramtha fu Ramaya, una dei figli della Casa del Ram.

Kundalini. L’energia della kundalini è la forza vitale che nella persona, durante la pubertà, scende dai sigilli superiori fino alla base della spina dorsale. È un grande pacchetto di energia riservata all’evoluzione umana, comunemente raffigurata come un serpente arrotolato alla base della spina dorsale. Quest’energia non è l’energia che esce dai primi tre sigilli e che è responsabile della sessualità, del dolore e della sofferenza, del potere e del vittimismo. È comunemente descritta come il serpente o il drago che dorme. Il viaggio dell’energia della kundalini fino alla sommità del capo è chiamato viaggio dell’illuminazione. Questo viaggio avviene quando il serpente si sveglia e comincia a dividersi e a danzare attorno alla spina dorsale, ionizzando il fluido spinale e cambiandone la struttura molecolare. Quest’azione causa l’apertura del cervello medio e della porta verso la mente subconscia.

Libro della vita (book of life). Ramtha definisce l’anima il Libro della Vita in cui l’intero viaggio dell’involuzione e dell’evoluzione di ogni individuo è registrato in forma di saggezza.

Lista (list). La Lista è la disciplina insegnata da Ramtha in cui lo studente scrive una lista di cose che desidera conoscere e di cui desidera fare esperienza e poi impara a focalizzarsi su di essa in uno stato di coscienza analogico. La Lista è la mappa utilizzata per disegnare, cambiare e riprogrammare la rete neurale di una persona. È lo strumento che aiuta a far accadere cambiamenti significativi e duraturi nella persona e nella sua realtà.

Luce (light). La luce si riferisce al terzo piano dell’esistenza.

Mente (mind). La mente è il prodotto di correnti di coscienza ed energia che agiscono sul cervello creando forme di pensiero, segmenti olografici o schemi neurosinaptici chiamati memoria. Le correnti di coscienza ed energia sono ciò che mantiene in vita il cervello. Sono la fonte del suo potere. La capacità di pensare di una persona è ciò che le dà una mente.

Mente analogica (analogical mind). Mente analogica significa un’unica mente. È il risultato dell’allineamento della coscienza primaria e della coscienza secondaria, dell’Osservatore e della personalità. In questo stato della mente il quarto, quinto, sesto e settimo sigillo del corpo sono aperti. Le bande ruotano in direzioni opposte, come una ruota all’interno di un’altra ruota, creando un vortice potente che permette ai pensieri trattenuti nel lobo frontale di coagularsi e manifestarsi.

Mente binaria (binary mind). Questo termine significa due menti. È la mente che viene prodotta quando si accede alla conoscenza della personalità umana e del corpo fisico senza accedere alla mente subconscia profonda. La mente binaria ricorre solo alla conoscenza e alla percezione e ai processi mentali della corteccia cerebrale e dei primi tre sigilli. In questo stato della mente il quarto, quinto, sesto e settimo sigillo rimangono chiusi.

Mente da scimmia (monkeymind). Si riferisce alla mente agitata e mutevole della personalità.

Mente di Dio (Mind of God). La mente di Dio comprende la mente e la saggezza di ogni forma di vita che sia mai vissuta in ogni dimensione, in ogni tempo, o che mai vivrà su qualsiasi pianeta o stella o regione dello spazio.

Mente subconscia (subconscious mind). La sede della mente subconscia è il cervelletto o cervello rettile. Questa parte del cervello ha le sue proprie connessioni indipendenti con il lobo frontale e con tutto il corpo e ha il potere di accedere alla mente di Dio, la saggezza delle ere.

Messaggero (runner). Ai tempi di Ramtha un messaggero era colui che portava particolari messaggi o informazioni. Un Maestro Insegnante ha la capacità di mandare alle persone dei messaggeri che manifestano le loro parole o il loro intento in forma di esperienza o di evento.

Osservatore (Observer). Si riferisce all’Osservatore che fa collassare la particella/onda della meccanica quantistica. Rappresenta il vero sé, lo Spirito, la coscienza primaria, il Dio all’interno della persona umana.

Pensiero (thought). Il pensiero è cosa diversa dalla coscienza. Il cervello processa una corrente di coscienza trasformandola in immagini olografiche, ossia in segmenti di impronte neurologiche, elettriche e chimiche chiamate pensieri. I pensieri sono gli elementi costitutivi della mente.

Personalità (personality). Vedi Corpo emozionale.

Persone, luoghi, cose, tempi ed eventi (people, places, things, times and events). Queste sono le principali aree dell’esperienza umana a cui la personalità è attaccata emozionalmente. Rappresentano il passato della persona umana e costituiscono il contenuto del corpo emozionale.

Piano della beatitudine (plane of bliss). Si riferisce al piano del riposo dove le anime pianificano la loro prossima incarnazione dopo la revisione della loro vita. È conosciuto anche come cielo e paradiso dove non esiste sofferenza, dolore, bisogno o mancanza, e dove ogni desiderio si manifesta immediatamente.

Piano della dimostrazione (plane of demonstration). Il piano fisico è chiamato anche piano della dimostrazione. È il piano dove la persona ha l’opportunità di dimostrare la propria potenzialità creativa nella materia e di dare alla coscienza una forma materiale per espandere la propria comprensione emozionale.

Primo piano (first plane). Si riferisce al piano materiale o fisico. È il piano della coscienza dell’immagine e della frequenza hertziana. È la forma più bassa e più densa della coscienza e dell’energia coagulate.

Primi tre sigilli (first three seals). I primi tre sigilli sono i sigilli della sessualità, della sopravvivenza, del dolore e della sofferenza, del vittimismo e della tirannia. Sono i sigilli comunemente attivi in tutte le complicazioni del dramma umano.

Primo sigillo (first seal). Il primo sigillo è associato agli organi riproduttivi, alla sessualità e alla sopravvivenza.

Principio Madre/Padre (Mother/Father principle). È la fonte di tutta la vita, Dio Padre, l’eterna Madre, il Punto Zero. Negli insegnamenti di Ramtha la Fonte e Dio il creatore non sono la stessa cosa. Dio il creatore è visto come Punto Zero e coscienza primaria, ma non come la Fonte, o il Vuoto stesso.

Processo di torsione (Torsion Process®). Questo è il marchio di servizio di una tecnica creata da Ramtha per elevare coscienza ed energia e intenzionalmente creare un campo di torsione usando la mente. Attraverso questa tecnica lo studente impara a creare un cunicolo spazio-temporale, ad alterare la realtà, e a creare fenomeni dimensionali come invisibilità, levitazione, bilocazione, teletrasporto, e altri. Questa tecnica è insegnata esclusivamente alla Scuola di Illuminazione di Ramtha.

Processo di visualizzazione nel Twilight® (Twilight® visualization process). È il processo utilizzato per praticare la disciplina della Lista o altre forme di visualizzazione.

Punto Zero (Point Zero). Si riferisce al punto di consapevolezza originario creato dal Vuoto attraverso l’atto del contemplare se stesso. Il Punto Zero è il figlio originario del Vuoto, dove nasce la coscienza.

Quarto piano (fourth plane). Il quarto piano dell’esistenza è il reame della coscienza-ponte e della frequenza dell’ultravioletto. Questo piano è descritto come il piano di Shiva, il distruttore del vecchio e il creatore del nuovo. Su questo piano l’energia non si è ancora divisa in carica positiva e negativa. Ogni cambiamento e guarigione duratura del corpo fisico deve prima avvenire a livello del quarto piano e del Corpo Blu. Questo piano è chiamato anche Piano Blu o piano di Shiva.

Quarto sigillo (fourth seal). Il quarto sigillo è associato all’amore incondizionato e alla ghiandola del timo. Quando questo sigillo è attivato viene rilasciato un ormone che mantiene il corpo in perfetta salute e blocca il processo di invecchiamento.

Quattro sigilli superiori (upper four seals). I quattro sigilli superiori sono il quarto, il quinto, il sesto e il settimo sigillo.

Quinto piano (fifth plane). Il quinto piano dell’esistenza è il piano della supercoscienza e della frequenza dei raggi x. È conosciuto anche come piano d’oro o paradiso.

Quinto sigillo (fifth seal). Il quinto sigillo è il centro del nostro corpo spirituale e ci connette al quinto piano. Questo sigillo è associato alla ghiandola della tiroide e al dire e al vivere la verità senza dualismo.

Ragnatele blu  (blue webs). Le ragnatele blu rappresentano a livello sottile la struttura di base del corpo fisico. È la struttura scheletrica invisibile del reame fisico che vibra al livello della frequenza dell’ultravioletto.

Ram. Ram è la versione abbreviata del nome Ramtha. Ramtha significa Padre.

Ramaya. Ramtha chiama JZ Knight sua amata figlia. Lei era Ramaya, la prima a diventare sua figlia adottiva durante la sua vita. Ramtha trovò Ramaya abbandonata nelle steppe della Russia. Durante la marcia molte persone davano a Ramtha i loro figli come gesto d’amore e di massimo rispetto; quei bambini sarebbero stati allevati nella Casa del Ram. I suoi bambini aumentarono fino ad arrivare al numero di 133, anche se egli stesso non ebbe mai figli del proprio sangue.

Ramtha® (etimologia). Il nome di Ramtha l’Illuminato, Signore del Vento, significa Padre. Si riferisce anche al Ram che discese dalla montagna in quello che è conosciuto come il Terribile Giorno del Ram. “Se ne parla in tutta l’antichità. E nell’antico Egitto c’è una strada dedicata al Ram, il grande conquistatore. Ed essi erano saggi abbastanza da capire che chiunque percorresse la strada del Ram avrebbe potuto conquistare il vento.” La parola Aram, nome del nipote di Noè, è formato dal nome aramaico Araa – che significa terra, massa terrestre – e dal nome Ramtha, che significa elevato. Questo nome semitico richiama la discesa di Ramtha dall’alta montagna con cui ebbe inizio la grande marcia.

Rendere conosciuto lo sconosciuto (making known the unknown). Questa frase esprime l’originario mandato divino dato alla coscienza-Fonte perché manifestasse e risvegliasse alla consapevolezza cosciente tutti gli infiniti potenziali del Vuoto. Questa affermazione rappresenta l’intento fondamentale che ispira il processo dinamico dell’evoluzione.

Rete neurale (neuronet). Rete di neuroni che assieme adempiono ad una funzione.

Revisione della vita (life review). È la revisione o rivisitazione di una precedente incarnazione che avviene quando la persona raggiunge il terzo piano dopo la morte. La persona ha l’opportunità di essere l’Osservatore, l’attore e il recipiente delle sue proprie azioni. Le questioni non risolte di quella vita che emergono nella revisione della vita determinano i programmi dell’incarnazione successiva.

Sé (self). Il sé è la vera identità della persona umana, diverso dalla personalità. È l’aspetto trascendentale della persona. Si riferisce alla coscienza secondaria, il viaggiatore nel viaggio dell’involuzione e dell’evoluzione per rendere conosciuto lo sconosciuto.

Secondo piano (second plane). È il piano di esistenza della coscienza sociale e della banda di frequenza dell’infrarosso. È associato al dolore e alla sofferenza. Questo piano è la polarità negativa del terzo piano, ossia della frequenza della luce visibile.

Secondo sigillo (second seal). Questo sigillo è il centro di energia della coscienza sociale e della banda di frequenza dell’infrarosso. È associato al dolore e alla sofferenza e si trova nell’area del basso ventre.

Sendingandreceiving. Letteralmente: trasmettere e ricevere. È il nome della disciplina insegnata da Ramtha in cui lo studente impara ad accedere alle informazioni utilizzando le facoltà del cervello medio e escludendo la percezione sensoriale. Questa disciplina sviluppa nello studente la capacità psichica della telepatia e della divinazione.

Sesto piano (sixth plane). Il sesto piano è il reame dell’ipercoscienza e della banda di frequenza dei raggi gamma. In questo piano si fa esperienza della consapevolezza dell’essere uno con la totalità della vita.

Sesto sigillo (sixth seal). Questo sigillo è associato alla ghiandola pineale e alla banda di frequenza dei raggi gamma. La formazione reticolare che filtra e vela la conoscenza della mente subconscia si apre quando questo sigillo viene attivato. Quando si parla di apertura del cervello si intende l’apertura di questo sigillo e l’attivazione della sua coscienza ed energia.

Sette sigilli (seven seals). I sette sigilli sono i potenti centri di energia che costituiscono i sette livelli di coscienza nel corpo umano. Le bande tengono insieme il corpo fisico in accordo con questi sigilli. In ogni essere umano l’energia esce a forma di spirale dai primi tre sigilli o centri. L’energia che pulsando esce dai primi tre sigilli si manifesta rispettivamente come sessualità, dolore o potere. Quando vengono sbloccati i sigilli superiori, viene attivato un livello più alto di consapevolezza.

Settimo piano (seventh plane). Il settimo piano è il piano dell’ultracoscienza e della banda di frequenza dell’Infinito Sconosciuto. È il piano dove inizia il viaggio dell’involuzione. Questo piano è stato creato dal Punto Zero quando ha imitato l’atto della contemplazione del Vuoto ed ha creato la coscienza-specchio, ossia la coscienza secondaria. Un piano dell’esistenza o una dimensione dello spazio e del tempo esiste tra due punti di coscienza. Tutti gli altri piani sono stati creati dal rallentamento del tempo e della banda di frequenza del settimo piano.

Settimo sigillo (seventh seal). Questo sigillo è associato alla sommità del capo, all’ipofisi e al conseguimento dell’illuminazione.

Shiva. Il Signore Dio Shiva rappresenta il Signore del Piano Blu e del Corpo Blu. Il nome Shiva non viene utilizzato per indicare una particolare deità dell’induismo. È piuttosto la rappresentazione dello stato di coscienza del quarto piano, della banda di frequenza dell’ultravioletto e dell’apertura del quarto sigillo. Shiva non è né maschile, né femminile. È un essere androgino, perché l’energia del quarto piano non si è ancora divisa nella polarità positiva e negativa. Questa è un’importante differenza rispetto alla tradizionale rappresentazione induista di Shiva come deità maschile che ha una moglie. La pelle di tigre ai suoi piedi, il tridente e il sole e la luna all’altezza della testa rappresentano il dominio del Corpo Blu sui primi tre sigilli della coscienza. L’energia della kundalini è raffigurata come un’energia fiammeggiante che dalla base della spina dorsale viene proiettata fin nella testa. Questa è un’altra differenza rispetto a certe rappresentazioni induiste di Shiva con l’energia del serpente che esce a livello del quinto sigillo, ossia della gola. Un altro aspetto simbolico dell’immagine di Shiva è costituito dai lunghi capelli neri e dalle molte collane di perle, che rappresentano la ricchezza della sua esperienza divenuta saggezza. La faretra, l’arco e le frecce sono gli strumenti con cui Shiva lancia la sua potente volontà per distruggere le imperfezioni e creare il nuovo.

Straordinario fuori dal comune (outrageous). Ramtha usa questa parola per esprimere qualcosa o qualcuno che è insolito e fuori dall’ordinario, irrefrenabile nell’azione, smodatamente audace o selvaggio.

Supercoscienza (superconsciousness). Questa è la coscienza del quinto piano e della banda di frequenza dei raggi x.

Tahumo. Tahumo è una disciplina insegnata da Ramtha in cui lo studente impara la capacità di dominare gli effetti dell’ambiente naturale – freddo e caldo – sul corpo umano.

Tank®, The. È il nome dato al labirinto che viene usato per una delle discipline della Scuola di Illuminazione di Ramtha. Agli studenti viene insegnato a trovare, a occhi bendati,  l’entrata di questo labirinto e ad attraversarlo focalizzandosi sul Vuoto senza toccare le pareti e senza usare gli occhi o i sensi. L’obiettivo di questa disciplina è di trovare a occhi bendati il centro del labirinto, ossia una particolare stanza che rappresenta il Vuoto.

Terzo piano (third plane). È il piano della consapevolezza cosciente e della banda di frequenza della luce visibile. È conosciuto anche come piano della luce e come piano mentale. Quando l’energia del Piano Blu si abbassa a questa banda di frequenza, si divide in polarità positiva e negativa. È a questo punto che l’anima si divide in due, dando origine al fenomeno delle anime compagne.

Terzo sigillo (third seal). Questo sigillo è il centro di energia della consapevolezza cosciente e della banda di frequenza della luce visibile. È associato al controllo, alla tirannia, al vittimismo e al potere. È situato nella regione del plesso solare.

Twilight®. Questo termine è usato per descrivere la disciplina insegnata da Ramtha in cui gli studenti imparano a portare il loro corpo in uno stato catatonico simile al sonno profondo, mantenendo tuttavia vigile la loro consapevolezza. È uno stato di dormiveglia.

Ultracoscienza (ultraconsciousness). È la coscienza del settimo piano e della banda di frequenza dell’Infinito Sconosciuto. È la coscienza di un maestro asceso.

Vicinato (Neighborhood). Vedi Camminata del Vicinato.

Vuoto (Void). Il Vuoto viene definito come “il vasto nulla materialmente, ma tutte le cose potenzialmente.” Vedi Principio Madre/Padre.

Yeshua ben Joseph. Ramtha si riferisce a Gesù Cristo chiamandolo Yeshua ben Joseph, secondo le tradizioni ebraiche di quel tempo.

Copyright © JZ Knight

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Libri


Libri
Canti d'Amore e d'America


Clouds for Breakfast
by Laura Eisen
Nuvole per Colazione

Iscriviti alla Lista E-mail
Per ricevere aggiornamenti

E-mail:

Nome e Cognome

Iscrivetemi
Cancellatemi

Da: La Scoperta dell'Anima, il Libro della Vita MAGGIORI DETTAGLI

Da: Auto-Determinazione MAGGIORI DETTAGLI

Da: Gli Dei dell'Eden MAGGIORI DETTAGLI